FSBA ha pagato gennaio, febbraio e marzo 2021

(28/5/2021) In data odierna FSBA ha finalmente ricevuto dal Ministero la prima tranche delle risorse stanziate dalla Legge di Bilancio 178/2020 per la cassa integrazione nell'artigianato. Il Fondo nazionale ha così potuto pagare questa sera le mensilità di gennaio, febbraio e marzo 2021, che erano state interamente autorizzate dall'EBRET nei mesi scorsi. I bonifici arriveranno sui conti correnti delle aziende nei primissimi giorni della prossima settimana. Le aziende sono tenute ad inserire nella prima busta paga utile dei lavoratori gli importi lordi ricevuti, assoggettandoli ad Irpef.

Per la Toscana si tratta mediamente di circa 20mila pagamenti per ciascuna delle tre mensilità. Includendo la contribuzione correlata destinata all’INPS, questa tranche di erogazioni ha portato nella nostra regione 41 milioni di euro di pagamenti.

La gran parte (oltre 40 milioni di euro) riguarda il primo trimestre: sono stati erogati circa 12 milioni 700mila euro per gennaio, poco più di 12 milioni di euro per febbraio, 15 milioni 445mila euro per marzo.

Alcuni lavoratori riceveranno anche la mensilità di aprile, per la quale sono partiti pagamenti per poco più di 800mila euro.

Tutti i pagamenti FSBA di questa tornata riguardano esclusivamente quanto validamente rendicontato nelle domande di tipo Legge di Bilancio 178/2020.

In Toscana intanto le domande FSBA per il 2021 hanno superato complessivamente la soglia dei 13mila protocolli.