Pagati da FSBA giugno e luglio 2021

(10/9/2021) Durante la giornata di ieri FSBA ha pagato la cassa integrazione di giugno e luglio, per un totale di 20.108 pagamenti ed importo complessivo che in Toscana è stato di 14 milioni 262mila euro, comprensivo di contribuzione correlata.

I bonifici saranno sui conti delle aziende nei primi giorni della prossima settimana. L’azienda è tenuta ad inserire nella prima busta paga utile del lavoratore gli importi lordi, assoggettandoli soltanto ad Irpef. Per i dettagli dei pagamenti vi invitiamo a visitare la sezione Pagamenti (importo lordo) di ogni domanda FSBA in SINAWEB.

Con questa tornata di pagamenti giugno è stato completato. Tutti coloro che avevano rendicontato giugno entro il 9 settembre 2021 sono stati pagati. Si tratta di 10.847 lavoratori, che si aggiungono ai 2.047 dipendenti che avevano già ricevuto questa mensilità.

Luglio è stato pagato all’85% degli aventi diritto. Sono stati erogati 6 milioni 562mila euro in favore di 8.360 lavoratori. Devono attendere la prossima tornata di pagamenti 1.432 lavoratori. Saranno pagati con il prossimo flusso di risorse pubbliche, appena sarà disponibile.

Sono stati inoltre effettuati 566mila euro di pagamenti arretrati relativi a gennaio, febbraio, marzo, aprile e maggio. Si tratta in questo caso di 901 rendicontazioni tardive.

Ribadiamo che rendicontare prima possibile in SINAWEB accelera notevolmente la tempistica dei pagamenti. Per questo agli utenti si richiede d’ora in poi di rendicontare ogni mensilità entro il giorno 24 del mese successivo. Agosto per esempio andrà rendicontato entro il 24 settembre 2021.
Fare questo consentirà di anticipare la richiesta di fondi al Ministero (la “dichiarazione di fabbisogno” da parte di FSBA), col risultato di far pervenire molto prima le necessarie risorse pubbliche a FSBA, e quindi di effettuare i pagamenti della cassa integrazione in tempi più rapidi.
Ogni volta che FSBA riceve le risorse pubbliche, i pagamenti sono pressoché immediati: il bonifico dalla Banca d’Italia era arrivato nella mattinata del 9 settembre, la sera del 9 settembre i pagamenti toscani della cassa integrazione FSBA erano già partiti tutti verso i legittimi destinatari.